Cosa facciamo

Grazie alle infinite opportunità di connessioni che il mondo offre negli ultimi anni, noi ragazzi e ragazze abbiamo la possibilità di essere parte attiva del cambiamento, promuovere i diritti dei ragazzi e impegnarci nel raggiungimento degli obiettivi condivisi dall’Agenda 2030.

Offriamo il punto di vista di noi giovani sulle questioni attuali ed urgenti che caratterizzano il presente ed il futuro del mondo, per contribuire a generare un futuro migliore per i cittadini di oggi e domani.

Correttezza e responsabilità dell’informazione sono i principi a cui si ispirerà il nostro lavoro.

Crediamo che sia necessario avere una cornice etica per la nostra comunicazione in cui:

  • rimanere liberi da condizionamenti di natura partitica;
  • pesare attentamente la scelta delle parole;
  • usare un linguaggio accogliente e rispettoso delle differenze;
  • valorizzare le esperienze di ciascuno di noi;
  • attenersi alla verità sostanziale dei fatti.

Il gruppo di redazione

Un gruppo aperto di ragazzi/e dai 17 ai 22 anni, presenti su tutto il territorio nazionale per affrontare un viaggio nel mondo dell’informazione, equipaggiati con le conoscenze e le competenze specialistiche necessarie per monitorare e comunicare consapevolmente la condizione attuale dei diritti in Italia anche in rapporto alle questioni dello sviluppo sostenibile.

  • Presenteremo il racconto della realtà in cui viviamo attraverso inchieste e reportage di respiro nazionale ed internazionale. 
  • Raccoglieremo e diffonderemo messaggi e testimonianze di approfondimento, cambiamento e denuncia. 
  • Contribuiremo all’ideazione, sviluppo e promozione di campagne di sensibilizzazione innovative per noi ragazzi.

Antenne dai territori

In rete per diventare sempre di più, aggiungere punti di vista e voci, costruire una rete di “Antenne dai territori” per diventare un riferimento autorevole sulle tematiche di nostro interesse in ogni parte del paese.

Una comunità virtuale ma con qualcosa di molto concreto al centro: le azioni e le voci di noi ragazzi.

Il tutto senza perdere il piacere di ridere!